Blog sui Business on line

Il sito è stato spostato al nuovo indirizzo SDRsystem a fine giugno questo indirizzo sarà non attivoil nuovo indirizzo è già operativo contiene tutti i contenuti quì esposti più gli aggiornamenti.

screen di pagina

Cosa si può dire di tutte quelle opportunità sbandierate su internet in merito ai guadagni stratosferici derivanti dalle varie attività e tecniche on line ; sono in parte vere ma… In realtà quali che siano le  tecniche di digital marketing o le piattaforme  che permettono di avviare queste attività  su internet bisogna prima fare prima chiarezza sui loro punti cardine  per partire con  il piede giusto e sembra che molti trascurino questo aspetto , nei corsi ci sono gli approfondimenti sulle tecniche ma raramente sui concetti di base dietro ogni   tecnologia…  Vediamo intanto questo video di apertura all’argomento

PREMESSA

Prima di tutto faccio un’errata corrige sul termine dropshipping errato nell’esposizione video (droopshipping); poi passiamo alle cose più importanti; Questo Blog sarà strutturato parlando delle tecniche più utilizzate per il business on line , e poi passerà ad analizzare il punto focale di ogni affare su internet IL TRAFFICO la questione centrale per tutti i business.

CHIARIMENTI

Senza essere estremamente specifici ,perchè ad esempio le tecniche SEO sono complesse e spesso esposte in modo fumoso o molto tecnico ed essendo determinate dalle tecnologie software dei vari motori di ricerca si capisce subito che si entra in questioni che possono essere lunghe a spiegarsi .. si pensi ad esempio alle : “parole/frasi – chiavi” che già loro prenderebbero diverse pagine per approfondire .. Quindi sarebbe una pagina estremamente carica , ma certamente saranno info sufficienti a darvi un’idea degli argomenti in gioco. Partiamo quindi con le tipologie di business on line..

Si pensi ...

Ad esempio alle : “parole/frasi – chiavi” che già loro prenderebbero diverse pagine per approfondire .. Quindi sarebbe una pagina estremamente carica , ma certamente saranno info sufficienti a darvi un’idea degli argomenti in gioco. Partiamo quindi con le tipologie di business on line..

Dropship

Per dropship (dropship o dropshipping) è un modello di vendita grazie al quale il venditore vende un prodotto ad un utente finale, senza possederlo materialmente nel proprio magazzino; effettuata la vendita, trasmetterà l’ordine al fornitore che chiamato “dropshipper“, il quale spedirà il prodotto direttamente all’utente finale. Dunque  il  venditore si preoccupa esclusivamente della pubblicizzazione dei prodotti, senza le relative incombenze legate ai processi di imballaggio e spedizione a cura del fornitore.

Piattaforma Shopify per il dropship

Presentazione della piattaforma per il dropShip “Shopify” come esempio più famoso, ma sono disponibili altre piattaforme che man mano cercherò di spiegare quì …

Recensioni Video: Shopify-Oberlo

Parliamo di Affiliazioni

Dopo aver accennato al metodo dropship passiamo a parlare della tecnica delle affiliazioni, che riguarda in pratica l’utilizzo dei prodotti già esposti in una piattaforma commerciale e porre i link forniti dalla stessa sul nostro sito (per questa tecnica è quasi d’obblogo  il sito) dunque  si attiva un account di tipo “Affiliate” nella piattaforma ecommerce ,ovviamente di risonanza internazionale ,come ad  esempio Amazon, eBay, Aliexpress, Alibaba .. e via discorrendo; per il momento pubblichiamo questa recensione video che tratta di affiliazioni Amazon : le altre piattaforme, a parte differenze di pagina web, sono tutte simili, e il concetto applicato è uguale.

Video esempio di Affiliazione

Business basato sulla vendita attraverso piattaforme importanti

Come ultima tecnica ,importante, di business on Line c’è un metodo molto usato perchè abbastanza efficente e reddittizio ; si tratta in poche parole di vendere prodotti propri o acquisiti su una piattaforma  ecommerce, generalmente con rilevanza internazionale. 

Ad esempio : Amazon FBA

Per l’esempio che espongo parlerò di Amazon per la funzionalità di vendita sul sito.. In pratica si parla della funzionalità di un servizio che Amazon offre chiamato  FBA; che è l’acronimo di “Fullfillment by Amazon” a tale proposito per non allungare eccessivamente il paragrafo essendoci on line buone recensioni video sull’argomento vi segnalo questo link che mi pare buono per approfondire CLICCA QUì 

Alcune considerazioni aggiuntive al video...

Che servono a non perdere di vista l’obiettivo di questo articolo; le cose importati di questa tecnica di business o meglio il punto cardine è che ,rispetto a tutte le altre tecniche, che in questo non ti serve di preoccuparti del TRAFFICO sul sito, perchè per tutto quello che riguarda il marketing la pubblicità la diffusione informatica e la logistica  se ne occupa la piattaforma , tu devi fornire solo il prodotto con i giusti requisiti di impaginazione, prezzo, qualità e tempistiche di fornitura e ovviamento le spese collegate all’account di vendita; al resto pensa la piattaforma.

In conclusione....

Vediamo alcuni video sulla piattaforma in questione, ma teniamo presente il dato distintivo rispetto alle altre tecniche  che è la NON necessità di procurarsi traffico sul proprio sito e anzi si può evitare anche di averlo, tutto quello che si deve fare è impostare bene le pagine dei propri prodotti e possibilmente attivare un proprio marchio.. Importante che ci sono 2 principali forme di account che offre Amazon :

  • FBA Base
  • FBA PRO

SELEZIONATE, PER UN BUONA RISOLUZIONE, 720p per poter leggere bene le scritte i dettagli, basta andare sulaa rotella in basso a dx del video e selezionare “qualità”

Preventivo di spesa Amazon FBA

PROTOTIPO DI SPESA PER ATTIVARE FBA : è un semplice plan di spesa per partire con Amazon FBA , non è una condizione obbligata, ma potete essere certi che se non prevederete le spese sarà  facile arenarvi  durante lo svolgimento del business, perciò espongo questa traccia di spesa..

Clicca sull’immagine per aprilrla o caricalo dal link (opzionale) per studiarlo e/o scaricarlo  con più comodità:>>  “Piano economico FBA”

Qual'è l'obiettivo nostro

L’obiettivo dell’articolo non è quello di instruire tecnicamente sulle procedure specifiche per attivare i vari tipi di business (non è un corso)ma arrivare al nodo IMPORTANTE  cioè  IL TRAFFICO.

Consideriamo quindi che ..

per tutte le tecniche (eccezione fatta per la vendita su piattaforme importanti le quali pensano loro al traffico) per tutte le altre dunque è necessario un sito (anche se pensate a un sito blog o informativo ecc) e  la chiave che da senso al sito è il traffico ci sono modi per  affrontare  la questione  con servizi in rete che danno idea del vostro posizionamento in rete e altri parametri  che strutturano e analizzano  il sito, non risolverò specifici problemi perchè ogni specifica voce legata al traffico del sito richiede e attiene a corsi specifici SEO e altre discipline legate al conseguimento di  traffico ; sarà più che altro evidenzata la procedura per capire come studiare le migliori strategie per arrivare a buon risultato e anche per avere una prima valutazione sul vostro lavoro (sito).

Quali gli step procedurali per giungere al traffico

Quali sono gli step per capire come impostare il sito per ricevere un buon livello di traffico :

  1. Prima verificare la qualità di caricamento del sito ; velocità, struttura ecc..
  2. Effettuare un ranking tramite un link specializzato sul tuo posizionamento  in .. ad esempio google >> Ranking Siti
  3. Analizzare i dati risultanti da queste operazioni
  4. Raggiungere i risultati ottimali richiesti dai test
  5. Operare pubblicità e visibilità su qualsiasi canale utile ; social ma non solo.
  6.  CONTENUTI ; sia che si parli di e-commerce che blog o altro a livello informativo importanti sono i contenuti.

Parliamo dei " contenuti " :

Non è di facile  definizione il contenuto di un sito,di base ci sono due orientamenti concettuali :

  1. argomenti che piacciono al pubblicatore
  2. argomenti che piacciono alla media del pubblico

Il problema è in primis questo perchè quello che interessa al pubblicatore potrebbe non essere assolutamente interessante per il pubblico di rete, quando questi due orientamenti coincidono si ha una felice unione che da risultati buoni senza grandi sforzi .

Generalmente però le due cose non coincidono, questi discorsi in merito al contenuto valgono anche per la vendita on line, infatti esistono delle piattaforme che selezionano gli articoli on line più richiesti e i più ricercati proprio per rendere buoni i contenuti siano essi prodotti o articoli informativi .

In ogni caso sembra importante che : se si parla di blog o articoli informativi siano specializzati in entrambe i due orientamenti

Naviga su google trends per informarti sugli argomenti più cliccati in rete

Argomenti che piacciono al pubblicatore

paragrafo in sviluppo

Argomenti che piacciono alla media del pubblico

Paragrafo in sviluppo